FANDOM


"Io non sono mai esistito. Il fuoco celeste consuma chi è malvagio. Jace è sopravvisuto a Gloriosa perchè è buono. Di lui rimaneva abbastanza che fosse degno di vivere. Ma io ero destinato a essere tutto corruzione. Di me non rimane nulla degno di vivere. Adesso tu vedi il fantasma di qualcuno che avrebbe potuto esistere, nient'altro."
— Jonathan con Clary, Città del fuoco celeste

Sebastian Morgenstern, nato Jonathan Christopher Morgenstern era il figlio di Valentine Morgenstern e Jocelyn Fray ed era il fratello maggiore di Clary Fairchild. A causa di alcuni esperimenti fatti su di lui dal padre prima della sua nascita, Sebastian diventò uno Shadowhunter nato però con sangue demoniaco invece che angelico come gli altri Cacciatori. Dopo un periodo ad Alicante quando ha usato come pseudonimo Sebastian Verlac, ha deciso di mantenere il suo nome, come un atto di sfida contro i suoi genitori.

Poco prima di morire, tuttavia, ha recuperato il nome di Jonathan, durante i suoi ultimi istanti senza sangue di demone.

Biografia Modifica

Vita Breve Modifica

Jonathan era il figlio primogenito di Valentine e Jocelyn Morgenstern. Mentre era ancora nel grembo di sua madre, Valentine iniettò a Jocelyn delle dosi di sangue di Lilith come parte dei suoi esperimenti. A causa di questo, Jonathan nacque con gli occhi neri. Egli era un bambino stranamente tranquillo, con grande orrore e repulsione di sua madre. Non importa quanto Jocelyn ci abbia provato, non avrebbe mai potuto vedere Jonathan come qualcosa di diverso da un mostro; tuttavia, si prese cura di lui e mantenne la facciata di madre amorevole in quanto nessun altro, nemmeno i loro amici o la sua famiglia sembrava vedere nulla di disturbante in lui. Lilith, d'altra parte, ha sempre visto Jonathan come suo figlio, tenendolo continuamente sotto controllo e assistendo Valentine per lui.

Dopo la Rivolta, Valentine si sentì così tradito da Jocelyn e dal suo parabatai, Luke Graymark per la loro opposizione contro il Circolo che decise di prendere Jonathan e andarsene via con lui. Per fare questo, Valentine aveva finto la loro morte bruciando il maniero Fairchild con Michael Wayland e suo figlio al loro posto, insieme con i genitori di Jocelyn, Granville e Adele. Jonathan era stato poi allevato da Valentine in un piccolo cottage a distanza, ad Idris.

Quando era giovane, una volta ha chiesto a Valentine di sua madre.

CarattereModifica

Jonathan, come risultato degli esperimenti di sangue demoniaco e la sua crudele educazione sotto Valentine, crebbe fino a diventare uno psicopatico freddo, senza cuore e sanguinario. È stato addestrato per diventare una spia efficace, ed è anche carismatico e affascinante. Clary ha osservato che sotto il vuoto infinto di male, era in realtà una persona estremamente sola, che desiderava socialità e l'amore. Tutto questo è dovuto principalmente all'influenza del sangue demoniaco. 

Dopo che il fuoco celeste ha bruciato il male in lui, ha espresso intensi sentimenti di rimorso per le sue azioni orribili.

Aspetto fisicoModifica

Jonathan era alto e muscoloso. Aveva i capelli biondo platino, pelle pallida e occhi neri. Aveva un viso inquieto con zigomi alti. Ha anche ereditato caratteristiche esili di Jocelyn, come graziose mani e lunghe ciglia. La sua schiena nuda era rigata da cicatrici. 

Quando il fuoco celeste bruciò in lui, il suo apetto e la sua mentalità vennero modificati: i suoi lineamenti  divennero più morbidi e i suoi occhi cambiarono dal nero al verde.