FANDOM


"Il passato conta sempre. È questo che ti dico quando entri nel Praetor. Non puoi dimenticare quello che hai fatto, altrimenti non imparerai mai la lezione"
— Jordan, Città degli angeli caduti
Jordan Kyle è un lupo mannaro, fidanzato e di Maia Roberts. È un membro attivo del Praetor Lupus. Per conto di quest'ultimo diviene il costode di Simon Lewis.

Biografia Modifica

Compare per la prima volta in Città degli angeli caduti. Si presenta ai provini per la band di Simon sotto il nome di Kyle. Instaura una buona amiciza con Simon, tanto da proporgli di dividere conlui il suo appartamento. Sarà poi Jace a rivelare a Simon la natura di lupo mannaro del suo nuovo amico. Jordan ammette, quindi, di essere un Nascosto. Si rivela un membro del Praetor Lupus. Quest'ultimo ha assegnato a Jordan la protezione di Simon. Si scoprirà poi essere anche l'ex fidanzato di Maia Robert, ovvero colui che la trasformò. Dopo l'incontro tra i due ex Jordan racconta a Simon come andarono le cose. Dalla sua spiegazione si capisce come egli amasse e continui ad amare Maia. La morse involontariamente. Era la sua prima luna piena e, vedendo il tentativo di Maia di farlo ingelosire, perse la testa mordendola. Pentito di ciò che le aveva fatto decise di accettare la proposta del Praetor Lupus e di aiutare altri giovani Nascosti, per evitare che altri potessero fare il suo stesso errore. Nel frattempo però, continuò a cercare Maia. quando scoprì il suo rapporto di amicizia con Simon Lewis chiese di essere assegnato a quest'ultimo per poterle stare vicino. Grazie anche all'aiuto di Simon riesce, pian piano, a recuperare il rapporto con Maia. Verrà però ucciso da Sebastian, ovvero, Jonathan Morgenstern davanti a Maia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale